MONDIALI 2014 Colombia di classe, Argentina ai supplementari, Brasile ai rigori. Eliminate Cile e Uruguay(VIDEO)

di maria

Brasile, Argentina e Colombia giocheranno i quarti di finale del Mondiale. La coppa perde dunque, come era già definito dal tabellone, due sudamericane, Cile ed Uruguay.

I padroni di casa hanno avuto la meglio sulla “roja” di Sampaoli, ma soltanto ai calci di rigore. Brasile in vantaggio con un autogol su tiro ravvicinato di David Luiz, ma un errore a fine primo tempo ha consentito a Sanchez di pareggiare. Nel secondo tempo la Seleçao è molto disordinata, il Cile gioca meglio e nei supplementari, al 120′, Pinilla colpisce la traversa dalla distanza. Dal dischetto l’eroe è però Julio Cesar, che para due rigori.

La Colombia è l’unica delle tre ad aver invece vinto in maniera limpida e decisa, superando l’Uruguay privo di Suarez grazie alla doppietta del “diez” James Rodriguez, sempre più uomo copertina di questo Mondiale e capocannoniere con 5 reti. Bellissimo il gol dell’uno a zero: il tiro al volo si insacca sotto la traversa.


Ultima in ordine di tempo a qualificarsi è l’Argentina: l’undici di Sabella deve sudare più del previsto contro la difesa organizzata della Svizzera e contro la maledizione dei quarti di finale. Si va ai supplementari: al 118′ Di Maria, servito da Messi, trova l’angolo giusto per battere Benaglio. Ma non è finita perchè due minuti dopo gli svizzeri colpiscono un palo clamoroso con Romero battuto.

Nei quarti di finale Brasile e Colombia si sfideranno in un’altra gara tutta sudamericana, mentre l’Argentina se la vedrà con la vincente di Belgio-Stati Uniti.

Share Button