MONDIALI 2014 A Belo Horizonte crolla un viadotto: due morti e venti feriti(FOTO e VIDEO)

viaduto

Ieri pomeriggio, nella notte italiana, un viadotto è crollato all’improvviso a Belo Horizonte ed è caduto su un autobus di linea, un’automobile e due camion, uccidendo due persone e ferendone venti, di cui otto sono gravi. La costruzione apparteneva al numeroso gruppo di opere incompiute di questi Mondiali di calcio e serviva a collegare lo stadio Mineirao con l’aeroporto cittadino, già molte nazionali impegnate durante la Coppa erano transitate lungo il percorso per raggiungere lo stadio.


Dilma Rousseff, la Presidente brasiliana, ha espresso via Twitter le proprie condoglianze ai familiari delle vittime, affermando che il governo federale è “a disposizione delle autorità locali per qualsiasi necessità”. Nel frattempo, il sindaco di Belo Horizonte Marcio Lacerda ha proclamato tre giorni di lutto cittadino.

La zona del crollo è stata transennata dalla polizia militare per evitare che un enorme flusso di curiosi peggiori la situazione. I vigili del fuoco sono al lavoro per verificare che non vi siano altre persone bloccate fra le macerie. L’ingegner Massimo Pietrantoni, esperto interrogato sull’accaduto, ha affermato che “Per esperienza posso ipotizzare che vi sia stato un errore di calcolo oppure che per accelerare i lavori dell’opera, in ritardo nella consegna, non siano stati rispettati i tempi di maturazione del calcestruzzo, che potrebbe essere stato di qualità scadente”.

Share Button