BRASILE Nel weekend riparte il Brasileirao: ecco chi può vincere e chi può sorprendere

brasileirao-2014

Questo weekend, terminati i campionati statali, comincia il campionato nazionale in Brasile che vedrà come sempre 20 squadre in lotta per il Brasileirao. Quest’anno però il calendario sarà diviso in due parti a causa del Mondiale: si giocheranno quindi 9 giornate da qui al 1 giugno, per poi riprendere al termine della Coppa del Mondo.

A differenza dello scorso anno, il mercato verdeoro è stato decisamente di livello più basso. Ai nastri di partenza dunque il team favorito per la vittoria finale è quello campione in carica: il Cruzeiro infatti ha mantenuto praticamente tutti i giocatori decisivi e potrebbe concedere il bis. Tra le avversarie più accreditate ci sono sicuramente Internacional e Atletico Mineiro: la squadra comandata da Abel Braga ha un elenco di trenta giocatori, mentre il Galo può sempre puntare sulle giocate di Ronaldinho e company. Altra squadra interessante è il Gremio, grande protagonista in Libertadores e con due attaccanti come Barcos e Luan sempre pronti a far male.


Per quanto riguarda le squadre di San Paolo, molti esperti del settore vedono Corinthians e Sao Paulo come possibili pretendenti al titolo: delle due chi ha più chanches è sicuramente il tricolor che conta con tre attaccanti di livello come Luis Fabiano, Pato e Osvaldo. Chi invece può rappresentare una grande sorpresa, a mio avviso, è il Santos pieno di giovani interessanti e con Arouca e Leandro Damiao pronti a fare la differenza. Il Palmeiras si è comportato bene nel Paulistao e ha voglia di riscatto dopo la stagione passata in serie B.

Discorso differente per Flamengo e Fluminense: i due team carioca hanno giocatori interessanti, ma nel lungo periodo rischiano di perdere molti punti per strada. Il Botafogo, dopo aver lottato per il titolo lo scorso anno trascinato da Clarence Seedorf, ha disputato un pessimo campionato Carioca ma ha appena ingaggiato dal Corinthians l’attaccante Emerson Sheik.

I.M.

Share Button